Sappiamo già che Samsung è al lavoro per fare del suo sistema di pagamenti in chiave mobile, una realtà a cui il pubblico internazionale possa guardare con interesse e fiducia. L’obiettivo è contrastare l’avanzata di Apple Pay che negli USA ha ormai messo radici in pianta stabile, ma tra gli scopi del colosso di Seoul v’è anche il tentativo di attenuare il market share sul quale possono contare i vari LG Pay e Android Pay.

Per questo motivo non cade del tutto inattesa una dichiarazione del co-direttore generale di Samsung Pay, Thomas Ko, secondo cui il sistema di pagamenti sviluppato dall’azienda non soltanto diverrà una piattaforma leader nei pagamenti tramite smartphone, ma grazie alla sua flessibilità riuscirà a porsi come un concorrente di tutto rispetto di Paypal strizzando l’occhio anche ai pagamenti tramite Internet.

“L’espansione di Samsung Pay allo shop online – afferma Ko – trasformerebbe questo sistema in un autentico portafoglio mobile aperto a chiunque, permettendogli così di competere più ad armi pari con servizi del calibro di PayPal.” Ko avrebbe anche confessato che nel corso del 2016 ci sarà una forte espansione di Samsung Pay verso molti più dispositivi, inclusi i device Samsung che appartengono alla fascia media di mercato.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]