La produzione dei processori per iPhone è un capitolo che è sempre stato molto ambito dalle aziende, quanto meno per via della mole di lavoro che un impegno di questo tipo assicurerebbe alla ditta aggiudicataria dell’incarico. E per quanto potesse sembrar certo che anche per il prossimo Apple A10 avremmo visto una fornitura garantita un po’ da Samsung e un po’ da TSMC, sembra invece che i piani stiano cambiando a sfavore della prima.

Un report diffuso dalla banca USB svela infatti che il prossimo chip A10 di Apple verrà interamente prodotto da TSMC, lasciando Samsung con un bel pugno di mosche tra le mani.

Si tratta di uno scenario ancora non certo al 100%, ma che nel caso in cui dovesse rivelarsi veritiero, rappresenterebbe per Samsung una difficoltà in più per quel che riguarda i ricavi (parliamo pur sempre di un appalto in meno); ma ciò non vuol dire che le finanze dell’azienda di Seoul possano in qualche modo venire compromesse in maniera seria.

Non collaborare più in maniera diretta alla produzione dei chip Apple, del resto, potrebbe voler dire avere più tempo e più risorse da spendere nel miglioramento della propria linea di processori: d’altra parte i chip Exynos hanno un loro mercato piuttosto forte, soprattutto di recente in cui sembra che anche aziende terze siano pronte a dar loro fiducia (si veda il caso di Meizu).

fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]