Ming Chi Kuo, noto analista di KGI Securities, è tornato a trattare il caldissimo tema di iPhone 7 prospettando per lui una scheda tecnica che potrebbe apparire ancor più entusiasmante di quanto avremmo potuto immaginare. Più in particolare, oggetto delle sue attenzioni odierne è il comparto fotocamera: a suo dire Apple starebbe testando due modelli da 5.5 pollici, di cui uno con una tradizionale soluzione iSight ed il secondo equipaggiato invece con un sistema fotocamera a doppia lente (a sua volta basato sugli algoritmi di LinX, startup israeliana che il colosso di Cupertino ha acquisito lo scorso anno).

Con la tecnologia di LinX dovrebbero esserci dei miglioramenti palesi per quel che riguarda la resa fotografica e anche per quanto attiene la struttura stessa del telefono, poiché una soluzione di questo tipo permetterebbe di implementare sensori più piccoli ed eliminare la sporgenza della fotocamera che ha contraddistinto gli ultimi esemplari di iPhone. Inoltre verrebbe fatto spazio ad un algoritmo capace di simulare uno zoom ottico con tanto di evidenti vantaggi a beneficio dello scatto finale ma anche di come apparirà poi il modulo fotografico.

Secondo Kuo, Apple starebbe valutando la possibilità di commercializzare entrambi i modelli proprio per introdurre questa nuova tecnologia con tutta la cautela possibile. E’ pure vero però che le tempistiche potrebbero non permetterglielo e proprio per questo si parla di un iPhone 7S Plus come candidato più probabile per ricevere questa novità (del resto, rispetto ad iPhone 7, le varianti “S” arrivano posticipate di un anno).

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]