Non avevo avuto ancora il tempo di occuparmene, ma Amazon ha di recente rilasciato un motore gratuito, chiamato “Lumberyard“, pensato per dare strumenti tecnologicamente avanzati agli sviluppatori indipendenti di videogiochi. Basato sul CryEngine di CryTek, Lumberyard può essere usato per creare giochi per PC, console e dispositivi mobili ed è pensato per facilitare l’implementazione di multiplayer (con server a basso costo forniti tramite il servizio GameLift), funzioni sociale e streaming. Ci sono, naturalmente, dei limiti: il sistema non potrà essere usato per far funzionare “strumentazioni critiche per la vita o la sicurezza”. Almeno che non si verifichi un’epidemia zombi.

Dico sul serio: c’è scritto così nelle condizioni di utilizzo di Lumberyard! Al punto 57.10 Amazon dice che non sarà possibile usarlo per sistemi come “equipaggiamento medico, sistemi di trasporto automatizzato, veicoli autonomi, veicoli volanti o sistemi di controllo del traffico aereo, centrali nucleari, veicoli spaziali con equipaggio o situazioni militari che coinvolgano combattimenti reali.”

Ma, attenzione! “Questa restrizione non si applicherà nel caso (che andrà certificato dall’United States Centers for Didease Control o dall’organo che ne erediterà le funzioni) del diffondersi di una infezione virale trasmessa dai morsi o dal contatto coi fluidi corporei che causi la rianimazione dei corpi umani e li porti a cercare di nutrirsi di carne, sangue, cervello o tessuto nervoso di esseri umani viventi e del conseguente possibile crollo della civiltà organizzata.” Le possibilità sono due: o ci prendono in giro e hanno inserito un simpatico scherzo nel lunghissimo contratto di Lumberyard, o sanno qualcosa che noi ignoriamo.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]