A Webtrek “Far Cry Primal” è piaciuto, e si è meritato un buon 8 che premia l’originalità e il fascino della sua ambientazione. È un buon titolo, nonostante alcune parti ripetitive e un sistema di combattimento che abbiamo trovato un po’ tedioso. Ma, colpo di scena, per facilitarne lo sviluppo sembra che a Ubisoft abbiano deciso di usare come mappa di gioco quella di “Far Cry 4”. E non è che possono usare come scusa che “Far Cry Primal ha la stessa mappa di Far Cry 4 perché è ambientato nelle stesse zone, ma dodicimila anni prima”: “Far Cry Primal” si svolge in Europa Centrale e “Far Cry 4” in Himalaya.

A scoprire il (presunto) inghippo è stato Game Pressure che ha attentamente osservato e confrontato l’idrografia delle ambientazioni di “Far Cry 4” e “Far Cry Primal” (vedete le mappe fatte da Game Pressure qua sopra, con i corsi d’acqua evidenziati). Secondo il sito, Ubisoft potrebbe (ma, ripetiamo, non è certo) aver semplificato il lavoro prendendo la mappa di “Far Cry 4”, riducendone le dimensioni e modificandola. Alcune parti, però, come la posizione dei bacini idrici e la struttura della rete delle strade, sarebbero rimaste riconoscibili nel passaggio.

Inoltre, i ponti di “Far Cry 4” sarebbero stati semplicemente sostituiti con guadi in “Far Cry Primal” e, interessante indizo, il villaggio di Takkar sarebbe esattamente nella posizione di un villaggio della mappa di “Far Cry 4”. Una notizia assai curiosa, che probabilmente sarà ulteriormente investigata, alla ricerca di tutto quello che la mappa di “Far Cry Primal” potrebbe aver ereditato da “Far Cry 4”.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]