HTC 10 (non si chiamerà più HTC One M10) è apparso in nuove immagini reali. Gli scatti sono stati pubblicati su Twitter dal famoso leakster OnLeaks, che ha ormai conquistato un alto grado di affidabilità. Essi confermano il design già trapelato in precedenti render da un altro noto leakster, Evan Blass, e per questo motivo sembrano molto credibili, anche se non sono ancora certi.

Dalle immagini del pannello frontale di HTC 10 possiamo vedere (a differenza dei predecessori) un tasto Home fisico che probabilmente conterrà un lettore di impronte digitali, e ai suoi fianchi i tasti capacitivi di Android. Sul retro abbiamo una fotocamera circolare con flash LED e quello che sembra un sensore di autofocus laser. Abbiamo poi sul bordo inferiore, accanto ad uno speaker, una porta USB di tipo C, che garantirà agli utenti una maggiore velocità di lettura e scrittura dei dati insieme al supporto a più profili energetici.

Il leakster ha rivelato anche quelle che potrebbero essere alcune caratteristiche di HTC 10. Il display ha una diagonale di 5,15 pollici e visualizza le immagini ad una risoluzione Quad HD. Tra i componenti hardware c’è il processore modello di punta di Qualcomm, ossia il quad core Snapdragon 820 che comprende anche una scheda video Adreno 530. Sarà poi di 4 GB il quantitativo di memoria RAM. Infine la risoluzione della fotocamera è di 12 Megapixel, e ciò lascia presagire il ritorno della tecnologia Ultrapixel a bordo.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.