Sony abbandona il mercato USA?

Ogni anno il mercato smartphone si arricchisce di tante novità che rischiano seriamente di oscurare aziende che da anni bazzicano in questo campo. La concorrenza è sempre più ricca e spietata causando non pochi problemi a chi da anni ha investito nel mondo smartphone. Sicuramente appartiene a tale categoria la Sony che, nonostante nuovi device, si è ritrovata a vivere un 2015 alquanto cupo sul mercato.

C’è però principalmente un Paese in cui l’azienda giapponese ha perso gran parte degli utenti e si tratta degli USA. Nel giro di pochi anni la Sony si è ritrovata con un calo vertiginoso di vendite sul suolo americano, una situazione che al momento è più che negativa. Ecco che allora potrebbe profilarsi all’orizzonte un abbandono totale agli USA, lasciando tale mercato che non frutta più come un tempo.

Non è un caso che la Sony si sia ritrovata a non riuscire più ad avere il supporto degli operatori americani, il che complica ancora di più la vendita dei propri dispositivi in tale zona. In generale però i device Sony non hanno ottenuto buoni risultati nel 2015, ma è improbabile che l’azienda nipponica decida alla fine di abbandonare totalmente il mondo degli smartphone, ipotesi emersa qualche mese fa. Sicuramente bisognerà in questo 2016 gestire al meglio le proprie risorse e azionare una strategia di marketing mirata verso quei Paesi dove le vendite potranno essere più cospicue.

Via