Samsung investe miliardi per i display OLED di iPhone 7

Ve lo abbiamo già comunicato in passato: Samsung rifornirà Apple con i display OLED che potremo vedere sul nuovo iPhone 7. Per la prima volta nella storia la casa produttrice di Cupertino abbandonerà lo schermo LCD per spostarsi su questa tecnologia che, oltre a risultare migliore ormai nella maggior parte degli ambiti, costa anche di meno in quanto a produzione. Secondo un nuovo reportage la casa produttrice coreana che vanta il primato mondiale sul mercato degli smartphone, avrebbe investito la bellezza di 6,8 miliardi di dollari per aumentare la produzione degli schermi di iPhone 7.

La produzione di Samsung starebbe per aumentare del 50 percento in più, equivalente a 200 milioni di display in più. Dal prossimo anno, secondo le analisi, il colosso coreano dovrebbe essere in grado di inviare a Cupertino ben 100 milioni di schermi dalla diagonale di 5,5 pollici. Tuttavia Samsung non sarà l’unica casa produttrice che provvederà alla realizzazione dei pannelli per l’Apple iPhone 7. Ci saranno anche le case produttrici LG e JDI, ma in misura minore.

Samsung sembra intenzionata al massimo a monopolizzare il mercato degli schermi AMOLED massimizzando i profitti: vi ricordiamo che nei primi tre mesi di quest’anno il 95 percento di questo mercato apparteneva a questa casa produttrice. E in più c’è da aggiungere che per i bassi costi di produzione e la maggiore qualità di questi schermi, sempre più case produttrici li stanno adottando sui loro nuovi smartphone.

via