Huawei Mate 9: confermato il nuovo HiSilicon Kirin 960

Nonostante avessimo dato già per scontato che con il lancio di Huawei Mate 9 avremmo conosciuto anche il nuovo processore proprietario HiSilicon Kirin 960, il colosso cinese ha comunque voluto ribadire che di qui a breve ci sarà appunto anche l’ufficializzazione di un chip proprietario.

A darne annuncio è un tweet diffuso dall’account ufficiale di Huawei Mobile; tweet che non a caso contiene l’hashtag #aStepAhead già utilizzato in precedenza per identificare l’evento del 3 novembre prossimo in cui si apriranno le porte a Mate 9. Ebbene, in questo tweet la compagnia cinese non ha fatto altro che confermare l’imminente annuncio del Kirin 960 definendolo per l’occasione come “un nuovo livello di innovazione”.

Rispetto alla generazione attuale, il prossimo chipset garantirà prestazioni grafiche migliorate del 180% (grazie in questo caso alla nuova Mali-G71 MP8); ma assicurerà anche un miglioramento dell’efficienza CPU del 18%, nonché il pieno supporto alle RAM LPDDR4, alle memorie UFS 2.1 e a un nuovo modem LTE Cat. 12/Cat. 13 capace di raggiungere velocità di download fino a 600 Mbps e velocità di upload fino a 150 Mbps.

A questo punto non ci resta altro che attendere la data del 3 novembre, fiduciosi che anche in questa occasione Huawei solleverà il sipario su uno smartphone (e su un processore) assolutamente all’altezza del suo nome.

via