Nubia Z17: un video leaked conferma la certificazione IP67?

Nonostante ZTE non abbia ancora rivelato in via ufficiale il suo nuovo Nubia Z17, in rete continuano a susseguirsi rumor e indiscrezioni sulle possibili caratteristiche tecniche del device. Oggetto dell’indiscrezione di oggi è la presunta certificazione IP67 per la protezione contro acqua e polvere confermata da un video trafugato.

La clip dura soltanto 15 secondi e bene o male lascia intravedere la forma dello smartphone così come il tasto home (rosso o arancione?) posto subito sotto lo schermo. Il display stesso sembra essere un edge-to-edge dai bordi laterali finissimi, in linea con il sempre più influente stile dell’Infinity Display di Galaxy S8. Ma comparazioni stilistiche a parte, come mai ZTE ha scelto l’IP67 e non l’IP68? Sentiamo sempre più spesso quest’ultima certificazione anziché l’IP67, motivo per cui i più informati potrebbero storcere il naso. Per chi non lo sapesse, la principale differenza tra le due riguarda il livello di profondità tollerato. Il tipico smartphone IP68 può essere immerso in acqua fino a 3 metri per mezz’ora mentre il device IP67, come testimoniato anche dalle immagini del video in calce, resiste fino ad 1 metro massimo di profondità sempre per 30 minuti.

Tornando all’aspetto estetico-strutturale, in molti notano parecchie somiglianze con il predecessore Nubia Z11 dai tratti cosiddetti “bezel-less” (trattasi sempre di schermo senza bordi come anticipato poco sopra). Oltretutto, stando a quanto diffuso da precedenti leak, il nuovo Nubia Z17 dovrebbe affermare un nuovo metro di paragone per gli smartphone orientali. L’indiscrezione più accreditata vede infatti un device con sotto la scocca 6GB di RAM affiancato per l’occasione da una versione più potente con ben 8GB di RAM e 128GB di storage interno.

fonte GSMArena
lascia un commento