Ufficiali le date della WWDC 2017: cos’ha in serbo Apple?

Apple ha avviato le spedizioni degli inviti alla stampa in vista della Worldwide Developers Conference 2017; Cupertino ha oggi ufficializzato anche le date dell’evento che arriva in leggerissimo anticipo rispetto al solito. L’appuntamento è fissato per il 5 giugno prossimo quando si terrà il tradizionale keynote d’apertura dove sono attese le novità più rilevanti. Si proseguirà poi fino a venerdì 9 giugno coi vari eventi riservati agli sviluppatori.

La location è cambiata ancora una volta: si aprirà al McEnery Convention Center di San José (California), scelta che assicura una miglior logistica vista la vicinanza con Apple Campus. Una possibilità unica per gli sviluppatori di tutto il mondo per lavorare a stretto contatto col quartier generale della mela.

Le novità in quanto a software sono scontate: dovrebbero arrivare le nuove versioni dei vari sistemi operativi, da iOS (ieri ne abbiamo parlato in questo articolo) a watchOS, passando per tvOS e, ovviamente, macOS. C’è ovviamente curiosità da parte del grande pubblico per qualche nuovo dispositivo targato Apple.

A meno di sorprese dell’ultim’ora sono due i fronti su cui Cupertino si muoverà: iPad Pro e speaker smart con Siri. Sulla nuova versione del tablet stanno circolando, per la verità, pochi rumors, ma è la dimostrazione ulteriore di un mercato che soffre una caduta libera da ormai qualche anno. Dell’altoparlante intelligente, invece, stiamo parlando con insistenza: oggi, in particolare, si è discusso qui dei possibili scenari per Apple.

fonte Apple.com