È morto Daniel Licht, compositore per Silent Hill e Dishonored

Durante questa settimana, mercoledì 2 agosto 2017, è morto a causa del cancro Daniel Licht, compositore che ha lavorato sia per il cinema sia per le televisione sia per i videogiochi. Famoso soprattutto per aver realizzato la colonna sonora di tutte le otto stagioni (dal 2006 al 2013) della serie tv  “Dexter”, colonna sonora creata usando mezzi sperimentali (tra cui ossa e coltelli), Daniel Licht ha composto anche la colonna sonora di due dei “Silent Hill” minori, “Silent Hill: Downpour” (2011) e “Silent Hill: Book of Memories” (2012) di Konami, al posto di Akira Yamaoka, e quella di “Dishonored” (2012) e “Dishonored 2” (2016) di Arkane Studios e Bethesda.

Daniel Licht, nato nel 1957 a Detroit, ha iniziato a lavorare come compositore per colonne sonore cinematografiche negli anni 90: il primo film che musicò fu “Children of the Night” (1991) di Tony Randel, con cui poi continuò una lunga collaborazione per che lo portò anche all’attenzione di Clive Barker (compose la colonna sonora per “Hellraiser – La stirpe maledetta”). Lavorò alla fine a lungo nel cinema horror, firmando anche la colonna sonora di due dei film della serie “Children of the Corn” (“Grano rosso sangue”), due “Amityville” e “Thinner” (“L’occhio del male”) tratto da Stephen King.

Il suo lavoro lo portò a “Silent Hill”, dove lavorò sino alla chiusura della serie e all’allontanamento di Konami dal mercato console, ma durante quel periodo compose anche per la serie di “Dishonored” firmando la colonna sonora di entrambi i capitoli e realizzando brani come l’ottimo “Honor for all”, chiusura del primo episodio delle vicende di Corvo Attano ed Emily Kaldwin.

fonte The Wrap