Samsung Galaxy Note 8, indiscrezioni sui prezzi (da paura) in Cina e primo spot in Corea del Sud

Siamo nel pieno del conto alla rovescia per la presentazione di Samsung Galaxy Note 8: se ieri vi abbiamo mostrato quella che sembra una brochure pubblicitaria “autentica” che mostra il futuro phablet del gigante asiatico e alcune delle sue feature più attese, oggi spunta in rete quello che dovrebbe essere il primo spot in assoluto, almeno per la Corea del Sud.

Nel filmato, che vi proponiamo in basso, spicca un più che buono effetto bokeh, mentre si fa riferimento anche allo zoom 2X compreso nelle funzionalità che sono state confermate già ieri. La chiosa finale non poteva che essere caratterizzata dal claim che accompagnerà a lungo il Samsung Galaxy Note 8 “Do Bigger Things”.

Notizie tutt’altro che positive, invece, sul fronte prezzi. Dalla Cina nuove indiscrezioni confermano che il Samsung Galaxy Note 8 supererà, e di gran lunga, i 1.000 euro. Più in particolare si fa riferimento a tre versioni che differiranno tra loro solo per la quantità di storage interno (64, 128 e 256 GB), mantenendo lo stesso quantitativo di memoria RAM (6 GB). I prezzi indicati sono di 6,288, 7.088 e 7.988 Yuan che al cambio attuale corrispondono a circa 800, 900 e 1.020 euro. Considerato che i prezzi “europei” sono quasi sempre maggiorati rispetto a quelli asiatici, è facile quindi immaginare che la versione da 256 GB possa addirittura toccare quota 1.100 euro.

fonte AndroidHeadlines