Niente P20, per Evan Blass presto arriverà Huawei P11

Sul futuro top di gamma di Huawei si sta facendo un gran parlare. La possibile presenza di tre fotocamere posteriori (unite a tre versioni, clicca qui per saperne di più) ha di certo attirato la curiosità degli appassionati che potranno scoprire Huawei P11 già durante il Mobile World Congress 2018 di Barcellona, in programma a fine febbraio.

Come? C’è un errore? Dovrebbe chiamarsi Huawei P20? In effetti quello riguardo al nome è ormai un vero e proprio “caso”. E’ da ormai qualche settimana che in molti si dicono convinti della decisione da parte del gigante asiatico di abbandonare la numerazione “classica”. Dal P10 si passerebbe così al P20, a testimoniare un importante salto generazionale non solo per la già citata tripla fotocamera posteriore, ma anche per la presenza a bordo del Kirin 970.

Oggi ci ha pensato Evan Blass ad alimentare ulteriormente i dubbi. Il noto leaker, con un tweet, ha semplicemente affermato che secondo lui ci sarà un “semplice” Huawei P11, scartando l’ipotesi del P20. Come al solito, le indiscrezioni riportate da @evleaks vanno tenute in grandissima considerazione.

Al di là della questione relativa al nome, è importante sottolineare che almeno una delle tre versioni previste (la “Pro” o la “Plus”, o chissà entrambe), arriverà col “notch“, la celeberrima linguetta che ha caratterizzato iPhone X nella sua parte superiore. Voi come accogliereste una soluzione di questo tipo sul futuro Huawei P11?

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.