Google Wifi è ufficiale anche in Italia: costa 139 euro, ecco a cosa serve

Da oggi è disponibile all’acquisto in Italia Google Wifi, un device che si propone di andare ben oltre i classici amplificatori di segnale che da tempo conosciamo e che di fatto con la sua struttura modulare permette di avere un punto di accesso indipendente per ogni ripetitore.

In altre parole viene utilizzata la tecnologia mesh che, come detto, trasforma i vari moduli in access-point indipendenti. Restano comunque connessi tra di loro in modo da creare una macro-rete wi-fi che potenzia notevolmente il router di casa. Grazie al “Network Assist”, quindi, passeremo da una connessione wi-fi all’altra, senza nemmeno accorgercene (un po’ come accade quando siamo sotto rete mobile). Google Wifi, tra l’altro, posiziona in automatico il device associato su banda e canale più liberi per aumentare la qualità della connessione.

Grazie all’app dedicata, presente su Android e iOS, sarà poi possibile gestire uno ad uno i vari dispositivi, o dando una priorità “manuale” ad un modulo piuttosto che ad un altro. Senza dimenticare che si potranno avere sotto controllo, in modo molto più chiaro rispetto ai router tradizionali, le varie statistiche relative alle connessioni.

Detto degli aggiornamenti automatici e delle funzioni per la sicurezza di ottimo livello, ecco i prezzi: Google Wifi può essere acquistato da oggi, anche su Amazon cliccando su questo link, a 139 euro. c’è anche la possibilità di acquistarne tre ad un prezzo di 359 euro.

Potrebbe piacerti anche