OnePlus 6 e 6T ci riprovano con Android 10 stabile

Ad un mese di distanza dal primo tentativo, OnePlus 6 e 6T ci riprovano: i due smartphone lanciati dal produttore cinese nel 2018 stanno ricevendo in queste ore un nuovo aggiornamento con una versione stabile di Android 10. Come i più attenti di voi ricorderanno, OnePlus bloccò in fretta e furia il roll out a novembre dopo aver riscontrato numerosi, e in alcuni casi gravi, bug che hanno reso necessario un’ulteriore estensione del programma beta.

L’attesa, in ogni caso, non è stata eccessiva: OnePlus 6 e 6T (compresa la McLaren Edition) stanno ricevendo in queste ore la OxygenOS 10.0.1 ovviamente basata su Android 10. Sono presenti, ça va sans dire, tutte le novità della nuova versione del robottino verde che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi mesi, oltre ai bug fixes relativi al già citato aggiornamento di novembre.

Da segnalare anche la presenza delle patch di sicurezza aggiornate al mese di ottobre, a testimonianza che il team di sviluppo ha lavorato sodo esclusivamente sulla risoluzione dei problemi precedentemente emersi. Da segnalare che in questa versione software è scomparsa la possibilità di nascondere il notch che OnePlus aveva fatto esordire proprio coi due smartphone.

L’aggiornamento è in fase di distribuzione e sarà disponibile nelle prossime ore anche in Italia.

OnePlus 6, intanto, può essere acquistato ad un ottimo prezzo su Amazon: OnePlus 6 Smartphone 8GB RAM, 128 GB Memoria (non espandibile), OxygenOS basato su Android Oreo, Doppia fotocamera 16MP + 20MP, Dual SIM, Nero (Mirror Black)

fonte xda
Potrebbe piacerti anche