Dopo Apple, anche Google pensa a mettere il suo S.O. mobile nelle auto e il partner prescelto è Audi. Dopo la presentazione di iOS in the Car abbiamo sentito parlare molto dell’implementazione del S.O. mobile di Cupertino nelle auto di prossima generazione: l’idea è quella di avere un sistema in grado di fornire velocemente grazie a Siri ed ai comandi vocali, informazioni in tempo reale sullo stato della macchina, oltre naturalmente alle funzioni già implementate a cui siamo abituati come: ascoltare musica, impostare il navigatore, ecc, ecc…

Google ed Audi non sono state a guardare ed hanno siglato un’interessante partnership che dovrebbe portare Android sulle prossime Audi. L’entertainment ed information system di Audi permetterà similmente a quanto dovrebbe fare iOS in the Car, di ascoltare musica, impostare la navigazione, le App e di usufruire dei servizi ora disponibili sugli smartphone Android.

A quanto pare la guerra per la supremazia dei S.O. mobile si è spostata dagli smartphone, ai computer indossabili come i Google Glass, fino a giungere alle automobili.

Leggi anche: Google Glass: fioccano le prime multe per gli utilizzatori alla guida

Apple è partita leggermente in vantaggio, siglando accordi con svariate case automobilistiche come BMW, Mercedes-Benz, GM ed Honda al fine di portare iOS nei cruscotti delle vetture e Google, fiutando l’affare ha deciso di mettersi in gioco anche lei. Da canto loro, le case automobilistiche stanno escogitando qualsiasi espediente renda le loro autovetture più interessanti ed appetibili della concorrenza e quindi dopo la corsa al motore più ecologico e performante possibile ecco le smartcar.

Queste notizie, in fin dei conti, non dovrebbero stupirci in modo particolare: già Honda ha ideato un’auto che, grazie ad una semplice App il conducente è in grado, da remoto, di far calcolare il tragitto più veloce per una destinazione, pre-riscaldare/raffreddare l’abitacolo, avere informazioni sullo stato della macchina.

È quindi normale pensare che in futuro avremmo automobili sempre più connesse ed integrate con noi, con la nostra vita virtuale, in grado di interfacciarsi automaticamente con il nostro smartphone e tablet.

Ovviamente sorgono già i primi dubbi come per esempio se si potrà scegliere il S.O. nel modello di auto scelto, cosa succede se si passa da una vettura Android oriented ad una iOS oriented e viceversa.

Molti di questi punti sono per ora ancora oscuri, ma presto verrà tutto svelato.

E voi che auto scegliereste? Una Android-Car o una iOS-Car? Che la battaglia per le smartcar inizi.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]