Microsoft si sta preparando a pubblicare OneNote per Mac entro la fine di questo mese. Lo riportano fonti vicine al colosso di Redmond al portale The Verge, che spiega come l’applicazione per piattaforme Apple è parte di un progetto più vasto volto a espandere le funzionalità e le caratteristiche di OneNote. Lanciato ben dieci anni fa, il programma per la gestione note è stato per lungo tempo legato soltanto all’universo Windows, prima di debuttare recentemente anche per iOS, Android e in formato web. Adesso arriva anche la versione specifica per Mac, naturalmente ancora in attesa di conferme ufficiali.

In ogni caso, The Verge scrive che l’applicazione di OneNote per Mac sarà completamente gratuita e per questa ragione la compagnia di Redmond sta lavorando per far altrettanto per la versione desktop di Windows. Sarebbe un cambio significativo per il programma gestionale, che verrebbe di fatto escluso dal pacchetto di Microsoft Office per diventare quindi usufruibile senza costi aggiuntivi. È una mossa volta chiaramente a rispondere a una concorrenza sempre più forte e decisa, come quella rappresentata da Evernote, per questo il colosso aggiungerà funzionalità inedite al suo software.

Ad esempio, sarà possibile trasportare parti delle pagine web direttamente su OneNote. In tal senso, Microsoft sta preparando un’estensione per browser che renderà semplice l’operazione da software come Chrome, Internet Explorer e Firefox. Una feature molto simile a quella vista appunto con Evernote. Siamo in attesa di maggiori informazioni nei prossimi giorni.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]