Sentiamo così tanto parlare di spending review (italianamente parlando: revisione della spesa), che questo concetto sembra sia arrivato persino nei piani alti di Microsoft!

Stando a quanto riportato da una lunga e-mail inviata ai suoi dipendenti da parte del CEO di Microsoft, Satya Nadella, si prospetta un importante restyling generale dell’azienda che, tradotto in termini poveri, equivale a dire massicci licenziamenti all’orizzonte.

A tradurre la riorganizzazione voluta da Nadella in un consistente taglio del personale è stata la testata Bloomberg: secondo questa voce, infatti, il piano relativo al riassetto dei dipendenti sarebbe già ben delineato e pronto per essere applicato. Il giornale asserisce altresì che quella alle porte sarà l’operazione di taglio del personale più consistente che Microsoft abbia mai osato intraprendere negli ultimi cinque anni; un provvedimento che si renderebbe necessario per riordinare un po’ le cose e soprattutto per cercare di riequilibrare il numero dei dipendenti per forza di cose lievitato dopo l’acquisizione di Nokia.

La stima parla di una riduzione pari al 10%, anche se naturalmente non abbiamo alcun dato sottomano per poter dire quanto ci sia di vero dietro questa previsione. Dati ufficiali circa la riduzione della forza lavoro e riguardanti i risultati fiscali di Microsoft saranno annunciati nel corso del 22 Luglio prossimo, giornata nell’ambito della quale il CEO Nadella terrà una conferenza stampa mirata.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]