Sono passati due mesi dal Consumer Electronic Show di Las Vegas dove Samsung aveva presentato il nuovo Standard UFS 2.0 (Universal Flash Storage) per smartphone e dispositivi mobile. Oggi Samsung annuncia ufficialmente che le nuove memorie flash ultra-veloci saranno rese disponibili nei formati da 32, 64 e 128 GB e che la produzione di massa di questi chip è già stata avviata.

L’annuncio arriva subito prima della presentazione al pubblico degli smartphone Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge, per i quali ci si aspetta anche il modello con 128 GB di memoria interna. L’azienda ha fatto intendere che in futuro i terminali di fascia alta saranno privi di slot per microSD che permette l’espansione della memoria e che questi chip di maggiore capacità saranno facilmente reperibili dagli OEM poiché prodotti in massa per essere usati nel settore della telefonia mobile. Questo standard andrà anche a sostituire quello eMMC promettendo prestazioni superiori in lettura ed in scrittura anche rispetto alle più recenti eMMC 5.1: solo i terminali di fascia bassa e media monteranno ancora questo tipo di memorie.

Samsung ha infatti affermato che le nuove memorie UFS ultra-veloci conducono 19000 operazioni di input/output al secondo (IOPS) per la lettura casuale e che, rispetto alle memorie incorporate al momento dagli smartphone di fascia alta (eMMC 5.0), sono 2,7 volte più veloci. I nuovi chip consumeranno anche meno, fino al 50%, cosa ideale nel mondo della tecnologia mobile e che tornerà sicuramente utile per il miglioramento delle prestazioni di CPU e RAM. Attendiamo l’MWC 2015 di Barcellona per scoprire se questo nuovo standard sarà già presente sui prossimi flagship Samsung.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]