Sicuramente il 2015 è un anno di cruciale importanza per quanto riguarda il mondo dei visori per la realtà virtuale: da una parte abbiamo Oculus Rift (che è stato effettivamente il primo, in termini di tempo), sviluppato da OculusVR e ormai quasi pronto all’uscita sui mercati di tutto il mondo (con un’uscita prevista per fine anno o inizio dell’anno prossimo), seguito poi immediatamente da Project Morpheus, il visore proprietario di Sony Computer Entertainment e compatibile con la console di nuova generazione Playstation 4 (il cui lancio è previsto per il primo quarto del 2016), e infine Vive di Valve, recentemente annunciato alla scorsa Game Developers Conference 2015 di San Francisco, in collaborazione con HTC.

Nelle ultime ore, in particolare, il direttore esecutivo per la divisione marketing di HTC, Jeff Gattis, ha dichiarato nel corso di un’intervista che il visore per la realtà virtuale di Valve, Vive, uscirà sul mercato con un prezzo di lancio più alto rispetto a quello degli altri concorrenti (come Oculus Rift o Project Morpheus di Sony), ed eventualmente calerà di prezzo in un secondo momento, quando crescerà l’interesse da parte del pubblico “mainstream” e conseguentemente il mercato.

Considerando il prezzo di circa 300 Dollari del kit di sviluppo di Oculus Rift, aspettiamoci quindi un prezzo pari (o superiore) ai 400 Dollari. Non resta che attendere le prossime settimane per avere ulteriori dettagli a riguardo da parte della stessa Valve.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]