Nel 2015 stiamo assistendo a un boom vero e proprio della realtà virtuale e delle periferiche atte ad implementarla: si parte con Oculus Rift, sviluppato da OculusVR (che è stata in seguito acquistata dal colosso di Facebook), Microsoft con HoloLens (e la filosofia differente dell’integrazione degli ologrammi all’interno di ambienti reali), Vive di Valve (recentemente annunciato in occasione della Game Developers Conference 2015 di San Francisco) e infine Project Morpheus, il visore proprietario di Sony Computer Entertainment, attualmente in sviluppo e ufficialmente confermato per i primi mesi del 2016, ovviamente compatibile con Playstation 4.

Giusto poco tempo fa vi avevamo parlato della volontà da parte di Yoshida di ricevere feedback dai giocatori in merito a Project Morpheus, e sembra che nella giornata di oggi siano arrivate nuove dichiarazioni dallo stesso presidente di Sony Worldwide Studios.

Yoshida si è focalizzato sul fatto che l’obiettivo principale di Project Morpheus è quello di far conoscere la realtà virtuale al pubblico in larga scala, sottolineando che il visore lavora a stretto contatto con la Playstation 4, riuscendo a raggiungere un refresh di 120 Hz e una latenza di 18 ms. Il presidente si è dichiarato convinto che l’uso di Project Morpheus con Playstation 4 diventerà in futuro molto più ampio. Non ci rimane quindi che attendere l’Electronic Entertainment Expo 2015 di Los Angeles che si terrà a Giugno, per sapere ulteriori dettagli in merito.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]