Dopo aver mostrato, alla PlayStation Experience, un nuovo video del remake per PlayStation 4 di “Final Fantasy 7” in cui abbiamo potuto vedere finalmente un po’ di gameplay, Square-Enix svela un altro dettaglio: il gioco sarà diviso in episodi. Questa non me la aspettavo. Il comunicato stampa ufficiale afferma che “la storia di Final Fantasy 7 Remake sarà narrata in una serie, e ogni sua parte darà al giocatore una esperienza diversa”. Scritto così, sembra che il progetto sia in qualche modo simile a quello portato avanti con la sotto-serie di “Final Fantasy” chiamata “Fabula Nova Crystallis”: tanti giochi che danno diversi punti di vista su un mondo (in quel caso, su una mitologia). Square-Enix ha però voluto dare qualche spiegazione in più.

Il direttore del gioco originale, Yoshinori Kitase, ha dichiarato a Dengeki Online che “Sin dall’inizio abbiamo pensato al remake di Final Fantasy 7 come qualcosa di più grande di un singolo gioco”. Anzi, “Se prendessimo tutto ciò che c’è nel gioco originale e lo mettessimo nel remake con la qualità che avete visto nel trailer non basterebbe mai un singolo videogioco.” Tetsuya Nomura, il character designer del gioco, aggiunge: “Se fosse stato un solo gioco ci sarebbero state cose che avremmo dovuto riassumere ed accorciare per ragioni di tempo. Siccome ci siamo accorti che saremmo stati probabilmente costretti a togliere del materiale e a non aggiungere alcune delle cose che volevamo mettere e abbiamo deciso di spezzettare invece il gioco, perché ci siamo resi conto di volere un remake zeppo di contenuti”.

Sembra che quindi il gioco sarà semplicemente diviso in episodi, come ora va piuttosto di moda. Beh… “semplicemente”… certo la Square-Enix non scherzava dicendo che dovevamo aspettarci qualcosa di diverso dal gioco originale con questo remake. Tra gli altri cambiamenti annunciati quello più interessante coinvolge il sistema di combattimento, che non sarà gestito dall’ATB originale pur (secondo Square-Enix) conservandone lo spirito. Nell’ultimo trailer è possibile vedere il giocatore passare da controllare Cloud a Barret durante uno scontro, ma in una scena i due personaggi attaccano i nemici contemporaneamente. Sempre nella intervista emerge che le barre dell’ATB saranno presenti, pur con nuove funzioni che costruiranno un sistema di combattimento d’azione e tattico con possibilità di passare da personaggio a personaggio.

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]