Meizu Pro 6 presenterà probabilmente una tecnologia Force Touch o 3D Touch. Per chi non lo sapesse questo modello è il prossimo smartphone Android cinese top di gamma della casa produttrice Meizu. Il suo predecessore Pro 5 è uno dei migliori smartphone Android al mondo per prestazioni: si è infatti classificato al terzo posto nella classifica benchmark della famosa piattaforma AnTuTu per quanto riguarda tutto il 2015.

meizu pro 6

Dopo l’interruzione della produzione di Meizu Pro 5 Mini a causa di un terremoto che ha colpito gli stabilimenti della casa produttrice in Taiwan, quest’ultima ha dichiarato che si sarebbe concentrata prettamente su questo device. E’ emerso un nuovo screenshot che mostra l’interfaccia utente del fork Flyme OS (ossia uno sviluppo indipendente da parte dell’azienda a partire dal sistema operativo Android) con il menu del 3D Touch.

Per chi non lo sapesse, il 3D Touch o Force Touch è una nuova funzionalità implementata per la prima volta nel top di gamma Huawei Mate S e di seguito su Apple iPhone 6s e 6s Plus. Questa speciale tecnologia permette al display dello smartphone di riconoscere l’intensità della pressione esercitata dal tocco su di esso, sbloccando nuove opzioni rapide all’interno dell’interfaccia utente. E questo avviene grazie a dei sensori appositi posizionati all’interno del display, spesso su un substrato apposito. Oltre alla presenza di un possibile 3D Touch non sono ancora trapelate altre informazioni su Meizu Pro 6.

via

A proposito dell'autore

Michele Ingelido

MICHELE, 22 anni, diplomato in Ragioneria indirizzo Programmatori e laureando all'università nella facoltà di Ingegneria Informatica. Sono un appassionato di tecnologia fin da piccolo a 360 gradi, esperto e ferrato su PC, smartphone, tablet e prodotti tecnologici riguardanti la musica. Raggiungo sempre gli obiettivi che mi prefisso con massima costanza e determinazione, e punto sempre a massimizzare l'aspetto etico e professionale nel mio lavoro al fine di fornire risorse complete e affidabili sotto tutti i punti di vista.

Post correlati