Shadow of Mordor 2 confermato da un leak [AGGIORNAMENTO]

Ci sono dei giochi di cui non ti aspetti il ritorno e altri che sai benissimo che avranno un seguito. Alla seconda categoria appartiene “La Terra di Mezzo: L’ombra di Mordor” (o “Middle-Earth: Shadow of Mordor” perché la traduzione è un po’ ballerina e spesso non rispettata). Sapevamo già tutti che il videogioco d’azione open-world di Monolith avrebbe avuto un secondo episodio: “Shadow of Mordor” ha avuto un gran successo di pubblico e di critica e il suo finale non solo era aperto, ma affermava chiaramente che le vicende del primo capitolo sarebbero continuate e che direzione avrebbero preso (ma non ve lo dico qua, nel caso non ci abbiate ancora giocato).

Quando è uscita fuori la notizia, il leak, dello sviluppo de “La Terra di Mezzo: L’Ombra di Mordor 2” non sono stato quindi molto stupito. Una stuntwoman ha segnalato la sua partecipazione alla motion capture del videogioco (“Shadow of Mordor 2”) sul suo cv e, anche se la voce è stata poi rimossa, Nerdleaks ha salvato uno screenshot e lo ha diffuso in rete. L’attrice ha lavorato, a quanto pare, per Blur Studio, che si occupa di creare trailer in computer grafica di videogiochi su commissione.

shadow of mordor 2 leak

Quindi, possiamo aspettarci presto (direi, all’E3 2016 questa estate) un trailer per “Shadow of Mordor 2”. Il Sistema Nemesi del primo capitolo è stata una piccola rivoluzione nel videogioco open-world. Il Sistema Nemesi fa crescere i singoli nemici (gli Uruk-hai della Mordor tolkeniana) man mano che il gioco progredisce a seconda delle interazioni che hanno con me (per esempio, avanzano di grado e diventano più forti uccidendomi) e tra di loro, nelle lotte di potere che creano le gerarchie dell’esercito di Sauron. Insomma, rende gli anonimi avversari che squarto potenziali boss futuri, con un nome, un aspetto fisico, una personalità, li rende sorprendentemente vivi e i veri protagonisti di un gioco che… beh diciamolo, non ha proprio un protagonista di grande spessore.

[AGGIORNAMENTO: Secondo l’attrice coinvolta, Lauren May Kim, l’inserimento di “Shadow of Mordor 2” nel suo curriculum vitae non sarebbe che un errore del database del sito iStunt. Maggiori dettagli nel nostro nuovo articolo: Il rumor su Shadow of Mordor 2 sarebbe nato da un errore]