News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Qualcomm, Quick Charge 3.0 su USB Type C è sicuro

Ultimamente le varie case produttrici più famose stanno rilasciando sempre più smartphone dotati di una porta USB Type C invece che di una micro USB: si veda gli ultimi Google Nexus, LG G5 e HTC 10 ad esempio. Questa porta è stata progettata per garantire una maggiore velocità di trasferimento dei dati, la reversibilità e il supporto a più profili energetici. Tuttavia alcuni hanno riscontrato problemi nella ricarica della batteria e sono titubanti nei confronti dell’utilizzo dello standard di casa Qualcomm Quick Charge 3.0.

Ciò in quanto timorosi che possa danneggiare lo smartphone. La stessa casa produttrice ha ricevuto delle segnalazioni in merito a problemi del genere. Ecco perchè l’azienda ha deciso di fare chiarezza nel collegamento tra lo standard Quick Charge 3.0 e le porte USB Type C. Qualcomm ha affermato che il suo standard per la ricarica veloce della batteria è sicuro in quanto è stato progettato per funzionare con qualsiasi connettore venga utilizzato e quindi con qualsiasi porta USB.

Alle case produttrici di smartphone basta configurare la tensione per renderla ideale all’utilizzo con le porte USB Type C per renderle perfettamente compatibili con Quick Charge. Sebbene le segnalazioni ricevute l’azienda è ottimista e ha affermato di essere al lavoro per risolvere tutti i problemi degli utenti. L’unico consiglio che tutti dovrebbero seguire per evitare problemi è quello di utilizzare per la ricarica degli smartphone sempre dei caricabatterie certificati da Qualcomm.

via