A che punto sono i film di The Last of Us e Uncharted?

Dopo aver vandalizzato il mondo del fumetto il cinema ha trovato un nuovo medium a cui rubare storie e marchi di successo: il videogioco. La lista dei film che sono stati tratti o che saranno tratti da giochi nell’ultimo periodo è impressionante, e va da “Warcraft: L’inizio” al film di “Assassin’s Creed” a una annunciata trilogia thriller-sci-fi su “Tetris”. Due serie di Naughty Dog, “The Last of Us” e “Uncharted”, attendono da anni di essere trasposte al cinema. In una intervista con The Frame, Neil Druckmann di Naughty Dog (direttore creativo e scrittore di “The Last of Us” e “Uncharted 4: Fine di un ladro”) parla dello stato di avanzamento di questi due film, ma le notizie non sono molto buone. Non sono buone per niente.

Neil Druckmann è uno degli scrittori del film di “The Last of Us” che sarà prodotto da Sam Raimi e che, secondo alcune voci, avrebbe nel ruolo di Ellie l’attrice Maisie Williams, Aria de “Il Trono di Spade” e una delle attrici più fighe che esistono al mondo. “Starei lavorando alla scrittura del film – ha detto Druckmann – ma in questo momento il film è immobile da due anni“. Le affermazioni di Druckmann sul film di “The Last of Us” confermano quello che ha già detto in aprile, quando dichiarò che l’opera si era impaludata nonostante la sceneggiatura fosse a buon punto.

E la situazione del film di “Uncharted” pare persino peggiore. “Il film di Uncharted è in sviluppo da… penso nove anni e ormai abbiamo imparato che queste cose hanno i loro tempi, e sono tempi molto lunghi.” Il film di “Uncharted”, dopo una serie di cambi di regista, è ora nelle mani di Seth Gordon (“Come ammazzare il capo… e vivere felici”), mentre Mark Boal (“The Hurt Locker”) sta lavorando alla sua sceneggiatura. Il ruolo di Drake è ancora senza un attore dopo che Chris Pratt ha rifiutato la parte (peccato).