Rise of the Tomb Raider 20 Year Celebration per PlayStation 4

“Rise of the Tomb Raider” è uscito come esclusiva temporanea Xbox One per poi arrivare poco dopo su PC (trovate qua la mia recensione), ma non sarà disponibile per PlayStation 4 sino in autunno. Finalmente Crystal Dynamics e Square Enix hanno annunciato la data di uscita dell’edizione per console Sony, edizione chiamata “Rise of the Tomb Raider : 20 Year Celebration” e che avrà un bel po’ di materiali aggiuntivi (ma non esclusivi) che forse ripagheranno la lunga attesa.

“Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration” uscirà l’11 ottobre 2016 e conterrà “Rise of the Tomb Raider” per PlayStation 4, un nuovo capitolo intitolato “Blood Ties” con anche supporto per PlayStation VR, una nuova modalità Stoicismo cooperativa ambientata nel deserto, un nuovo livello di difficoltà ancora più estremo, tutti i DLC sinora usciti, nuovi costumi e armi per Lara Croft e nuove Expedition Cards (tra cui skin con i modelli di Lara del passato come quello che vedete in apertura dell’articolo).

La Limited Edition del gioco conterrà anche un art book in edizione limitata. “Blood Ties” porta nel Maniero Croft, celebre ambientazione della saga di “Tomb Raider”: lo zio di Lara vuole impossessarsi della proprietà e la protagonista dovrà esplorarne i segreti per trovare le prove che dimostrino che sia lei la legittima erede. A questo si aggiunge la modalità “Lara’s Nightmare”, in cui Lara dovrà difendere la sua casa contro un’invasione zombi.

Tutti questi nuovi contenuti di “Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration”, tranne il supporto per PlayStation VR, arriveranno anche per “Rise of the Tomb Raider” per PC e Xbox One. Chi ha già acquistato il Season Pass riceverà automaticamente e gratuitamente il nuovo contenuto (sennò acquistabile separatamente), mentre su PlayStation 4 non ci sarà alcun Season Pass perché dopo l’uscita di questa edizione non è previsto alcun nuovo contenuto.