Remedy diffonde un new game trailer. Non è quello che vi aspettate

Qualche giorno fa Sam Lake, direttore creativo a Remedy Entertainment, è stato protagonsita di un trailer di Remedy in cui sembrava annunciare l’annuncio di un nuovo gioco. Il video parlava esplicitamente di un “new game trailer” (un “nuovo trailer di gioco” o un “trailer di un nuovo gioco”) e terminava con una strana musichetta, in stile Nintendo. L’ipotesi più sensata era di veder Remedy, che è effettivamente al lavoro su un progetto non ancora annunciato, presentare presto un gioco per Nintendo Switch o per Nintendo 3DS. E invece no, ci siamo sbagliati, siamo stati abilmente ingannati dal marketing di Remedy. “Abilmente”. Diciamo così.

Nel nuovo video, Remedy spiega che il “new game trailer” non è “new” e non è un “game trailer” e che non hanno semplicemente niente da annunciare. Il video tanto atteso non è infatti altro che una collezione di orrori ed errori dalle prime versioni di “Quantum Break”, un raccolta di papere digitali dalla realizzazione del gioco e del suo telefilm, e funge da racconto sulle difficoltà di realizzare una simile opera. Tutto questo si traduce, infine, in un annuncio: Remedy sta assumendo, quindi se vi è piaciuto il dietro le quinte che avete visto nel video, se questo è il mondo che fa per voi, sappiate che ci sono molte posizioni libere nella compagnia.

Tutto qui: un video di reclutamento. Mi dispiace se vi ho in qualche modo delusi parlandovi di un “new game trailer” di Remedy Entertainment in arrivo, ma era quello che la compagnia aveva dichiarato e certo non mi aspettavo che facesse una cosa del genere. Sarà per la prossima volta, e son comunque contento che a Remedy abbiano voglia di scherzare dopo i risultati di vendita non proprio eccellenti di “Quantum Break”.