Remedy si prepara ad annunciare qualcosa (non Alan Wake 2, temo)

Sam Lake di Remedy Entertainment ha appena pubblicato un trailer in cui… beh in cui annuncia che presto uscirà un nuovo trailer. Di un nuovo gioco. Remedy Entertainment è lo studio responsabile del recente “Quantum Break” e degli ormai classici “Alan Wake”, “Max Payne” e “Max Payne 2: The Fall of Max Payne”, e considerando il tempismo del trailer del trailer del loro prossimo gioco potrei ipotizzare che vedremo qualcosa di più completo durante The Game Awards 2016, anche se il creatore dell’evento, Geoff Keighley, dopo gli eventi connessi a “No Man’s Sky” ha anzi promesso meno trailer e più gameplay.

Alla fine del video, però, c’è un motivetto. Un motivetto familiare. Un motivetto molto molto Nintendo. Così a orecchio direi che stiamo parlando di un gioco di Remedy Entertainment per Nintendo Switch allora, ma considerate che sono elucubrazioni personali e che potremmo dover aspettare il 2 dicembre (o anche di più o di meno, se l’annuncio non avverrà durante il The Game Awards 2016).

Sono piuttosto sicuro, invece, che non sia un annuncio legato ad “Alan Wake 2”, un’opera su cui sembra che Remedy Entertainment non sia proprio interessata a lavorare al momento. L’attuale progetto di Remedy Entertainment, invece, è stato definito “qualcosa di squisitamente Remedy” e potrebbe includere un qualche genere di multiplayer, a cui Remedy Entertainment ha ufficialmente detto di stare lavorando.