Nintendo chiarisce il prezzo del servizio online di Nintendo Switch e… non è male

Parlando con il giornale giapponese Nikkei Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo, ha dato almeno un’idea di quale sarà il prezzo del servizio online di Nintendo Switch. A differenza di Nintendo 3DS e Wii U (che continueranno ad avere un servizio online gratuito) il Nintendo Switch avrà infatti un servizio a pagamento come l’Xbox Live Gold di Microsoft e il PlayStation Plus di Sony. Senza l’abbonamento potrete ugualmente comprare e scaricare giochi dall’eShop e gestire una Lista Amici, ma non potrete giocare in multiplayer.

Secondo quanto detto da Kimishima il costo annuale del servizio di multiplayer online di Nintendo sarà di 2000-3000 yen, qualcosa che si aggira intorno ai 20-30 euro. Sembra un prezzo conveniente: PlayStation Plus costa €49,99 all’anno mentre Xbox Live Gold costa ben €59,99 nel suo abbonamento annuale. Non sappiamo come il prezzo giapponese verrà adattato in Europa (anche il Nintendo Switch ha subito un brutto aumento di prezzo dal Giappone all’Europa e alla fine lo paghiamo qualcosa come €50 in più del suo prezzo in dollari negli Stati Uniti d’America).

Il servizio di multiplayer online di Nintendo Switch permetterà, appunto, di giocare in multiplayer, con la possibilità di sfruttare un’app per smartphone per gestire le lobby di gioco e la chat vocale, darà accesso a sconti esclusivi e ogni mese renderà temporaneamente disponibili giochi per NES o SNES dal catalogo della Virtual Console. Per questi giochi si parla pure di “nuove funzionalità online” non meglio specificate. Nella stessa intrvista Kimishima afferma che Nintendo sta studiando le applicazioni della Realtà Virtuale, che sarà aggiunta allo Switch quando la compagnia troverà un modo per risolvere tutti i problemi che la affliggono e per permetterne l’uso prolungato.

[Fonte: Nintendo Everything]