News, guide su tecnologia (Android, Windows, iOS), Games e SocialMedia

Bandai Namco pubblica il primo trailer del GDR con vampiri Code Vein

Come promesso, Bandai Namco ha oggi pubblicato il primo trailer ufficiale del suo nuovo videogioco di ruolo d’azione “Code Vein”, realizzato dalla squadra di “God Eater” (serie che continuerà a essere comunque sviluppata). “Code Vein” è ambientato in un futuro post-apocalittico in cui il giocatore interpreta un Redivivo, un sopravvissuto che vive nella società di Vein, ultima roccaforte di quello che resta dell’umanità su un pianeta devastato dai Rovi del Giudizio.

I Redivivi lottano su una Terra ormai inadatta alla vita grazie alle loro abilità, chiamate “Doni del potere”, in cambio delle quali hanno però rinunciato alla memoria del passato e hanno accettato una nuova sete di sangue. I Redivivi che si arrendono alla sete diventano Corrotti, mostri che si aggirano impazziti per le terre che saranno i miei nemici in “Code Vein”, dove, nei panni di un personaggio da me creato e personalizzato, esplorerò il mondo interconnesso fuori da Vein in solitaria o in compagnia di un Compagno, un personaggio non giocante scelto tra gli altri Redivivi della città.

Il trailer, di cui sono state già diffuse ufficialmente varie immagini negli scorsi giorni, mostra un po’ della storia, dell’ambientazione e del sistema di combattimento di “Code Vein”, facendo vedere anche un paio di nemici che sembrano abbastanza grandi da essere boss. Il sistema di combattimento mi sembra piuttosto da Souls-like, ma non è visibile alcuna interfaccia di gioco e non è chiaro se ci sarà un equivalente di una barra della Stamina a gestire attacchi e movimenti del giocatore. La presenza del compagno, inoltre, potrebbe comunque già essere una variazione sufficiente alla solita formula dei Soulsborne. “Code Vein” è atteso “per le principali console casalingue” (tra cui sicuramente PlayStation 4) nel 2018.