.hack torna su PS4 e PC con .hack//G.U. Last Recode

Il videogioco di ruolo d’azione “.hack//G.U.” di Bandai Namco fa parte della seconda e attuale stagione (chiamata “.hack Conglomerate”) del progetto multimediale “.hack”, una serie di videogiochi, cartoni animati e fumetti usciti a partire dal 2002 con la distribuzione dell’anime “.hack//Sign” e del videogioco per PlayStation 2 “.hack//Infection”. “.hack//G.U.” uscì in tre episodi tra il 2006 e il 2007, sempre su PlayStation 2, e sta ora per ricevere una raccolta definitiva.

La raccolta, rimasterizzata in alta definizione (sono promessi 60 fps a 1080p), si intitolerà “.hack//G.U. Last Recode” e uscirà sia per PlayStation 4 sia (sorpresa!) per PC. Per ora Bandai Namco ha annunciato solo la versione giapponese di questo remaster HD, ma il marchio è stato registrato anche nell’Unione Europea, segno che c’è almeno l’intenzione di farlo arrivare da noi. Anche se capisco che abbia più senso portare “.hack//G.U.” rispetto al “.hack” originale, in quanto il progetto di cui fa parte “.hack/G.U.” è ancora in corso con la recente uscita di alcuni videogiochi per dispositivi mobili, avrei preferito veder restaurata prima di tutto la stagione iniziale del videogioco (“.hack//Infection”, “.hack//Mutation”, “.hack//Outbreak” e “.hack//Quarantine”).

La serie “.hack”, promossa all’epoca del lancio dalla partecipazione di Yoshiuki Sadamoto (“Neon Genesis Evangelion”, “Nadia – Il mistero della pietra azzurra”) come character designer, è solo sinle-player ma è ambientata in The World, un MMORPG che ha misteriose conseguenze sui suoi giocatori, che a volte finiscono in coma. I protagonisti indagano sui segreti di questo gioco nel gioco, tra forum e sezioni di esplorazione del mondo dell’MMORPG insieme agli altri giocatori (o meglio, insieme a personaggi non giocanti che fingono di essere avatar di altri giocatori reali all’interno del finto MMORPG).

fonte PC Gamer