Samsung Galaxy Note 7 FE potrebbe finalmente avere una data di uscita

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Samsung rilascerà il tanto rumoreggiato Galaxy Note 7 FE il 7 luglio prossimo. Il dispositivo farà il suo debutto solo ed esclusivamente nella Corea del Sud ad un prezzo stimato di circa 615$.

Per chi non lo sapesse, Galaxy Note 7 FE (Fandom Edition) è l’appellativo con cui si identifica maggiormente la versione ricondizionata dell’originale Samsung Galaxy Note 7, il phablet “esplosivo” (scusateci…) rilasciato da Samsung ormai un anno fa e subito dopo ritirato dal mercato per seri problemi di fabbricazione riscontrati con la batteria difettosa. A ridosso di un Galaxy Note 8 ormai prossimo, l’azienda sud coreana potrebbe parzialmente riprendere il terreno perso rilasciando la tanto decantata iterazione “refurbished” dello sfortunato phablet. Samsung, dalla sua, non ha confermato né smentito tali voci.

Sempre secondo la medesima autorevole fonte, la compagnia sta attualmente pianificando il rilascio di sole 400.000 unità. Nessuna informazione è stata resa nota su un eventuale lancio del device in mercati esterni a quello d’origine dell’azienda, ragion per cui abbiamo motivo di credere che tale mossa commerciale rimarrà strettamente confinata al solo territorio coreano.

Decisamente più fervida e attiva si dimostra la scena Samsung Galaxy Note 8, il phablet che dovrebbe realmente sancire l’era del riscatto a livello planetario dopo il disastro Note 7. Vari rumor di diversa provenienza hanno approfondito quella che dovrebbe essere la struttura fisica del device, anticipando uno schermo di grandi dimensioni alla stregua dell’Infinity Display del Galaxy S8.

fonte Wall Street Journal
via GSMArena