Yoku’s Island Express: uno scarabeo stercorario tra metroidvania e flipper

Vi ricordate Sonic the Hedgehog Spinball, l’incontro tra Sonic e flipper uscito nel 1993 per Sega Mega Drive (potete recuperarlo su Steam)? È difficile non pensare a Sonic the Hedgehog Spinball mentre si vede in azione Yoku’s Island Express di Villa Gorilla e Team17, un ibrido tra videogioco di piattaforme e flipper.

In Yoku’s Island Express sono uno scarabeo stercorario e devo muovermi con la mia… sfera… nell’isola di Mokumana dove mi sono trasferito accettando il lavoro di postino con la speranza di vivere una vita tranquilla in una splendida ambientazione tropicale e dove mi troverò invece coinvolto nell’irrequieto sonno di un’antica divinità.

Come in Sonic the Hedgehos Spinball in Yoku’s Island Express controllo sia il protagonista, lo scarabeo stercorario legato alla sua… sfera… sia l’ambiente, i flippanti presenti nel gioco: posso muovere il protagonista e la sua fera a destra e sinistra ma per gli spostamenti verticali devo sfruttare i grilletti del mio controller per attivare le parti di flipper inserite nel mondo.

A questa formula Yoko’s Island Express aggiunge nuovi elementi, un’ambientazione open-world con missioni da trovare e completare e un’esplorazione ripresa dai metroidvania con abilità da conquistare e da sfruttare per raggiungere nuove aree tra spiagge, giungle, alte montagne e sentieri sotterranei dove incontrerò nuovi personaggi non giocanti, sconfiggerò giganteschi boss e consegnerò la posta. Tra l’altro mi spetterà anche ricostruire l’ufficio postale dell’isola.

Yoku’s Island Express arriverà su Nintendo Switch, PC, PlayStation 4 e Xbox One il 29 maggio 2018 a €20. Solo a me il modo in cui è scritto il titolo ricorda Yoshi’s Island per Super Nintendo Entertainment System?

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.