Per Ming-Chi Kuo le Apple AirPods con ricarica wireless arriveranno a inizio 2019

Le AirPods continuano a stuzzicare gli utenti Apple e non poteva mancare un corposo report di Ming-Chi Kuo a far luce sulle strategie di Cupertino nell’immediato futuro. Prima di addentrarci nei particolari, va sottolineato che il noto analista prevede che le ormai celeberrime cuffiette diventeranno l’accessorio Apple più venduto di sempre.

In termini numerici si passerà da una domanda di 16 milioni di unità registrata ne 2017 ad una di 100 milioni nel 2021: il trend, insomma, è in forte crescita e lo dimostra anche una ricerca che vuole i possessori di un iPhone più propensi a comprare le AirPods che ad aggiornare il proprio “melafonino”.

Non poteva che essere la ricarica wireless la protagonista principale delle indiscrezioni di Kuo: ebbene, Apple potrebbe lanciare l’apposito case (che, come molti di voi ricorderanno, era già stato annunciato a settembre dello scorso anno) durante il primo trimestre del 2019. I costi di produzione aumenteranno sensibilmente quindi c’è da aspettarsi un prezzo di lancio non esattamente economico.

Contestualmente va registrata una certificazione Bluetooth SIG che porterà lo standard al 5.0 invece dell’attuale 4.2. Apple, quindi, dovrebbe lanciare un modello aggiornato delle attuali AirPods col nuovo standard Bluetooth e il case con ricarica wireless e, contestualmente, la custodia per la ricarica in “standalone” che potrà essere comprata anche da chi ha l’attuale modello degli auricolari.

Nel 2020, invece, il vero salto generazionale di cui abbiamo parlato più volte in passato: nuovo design, Siri, resistenza all’acqua, monitoraggio del battito cardiaco e tante altre novità sono attese in futuro.

fonte 9to5mac
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.