Android Q, molti smartphone potranno provare la versione beta

Di Android Q si sta parlando già tanto in queste settimane: dal tema scuro mostrato in alcune immagini in anteprima al root già disponibile, sembra proprio che la corsa alla nuova versione del robottino verde sia cominciata alla grande.

Oggi arriva un’altra interessante anticipazione che parla degli smartphone abilitati a ricevere la beta di Android Q in un futuro ormai prossimo. Vale la pena subito sottolineare che si tratta di un numero maggiore di device rispetto a quanto accadde con la beta di Android Pie.

Si comincerà ovviamente con la prima preview che sarà disponibile sulla gamma Pixel e che sarà ovviamente rivolta agli sviluppatori; dopo il Google I/O, previsto a maggio, partirà il rilascio della versione beta di Android Q. Come detto, lo scorso anno furono coinvolti questi sette smartphone per Pie: Essential PH-1, Nokia 7 Plus, OnePlus 6 (che può essere acquista su Amazon seguendo questo link OnePlus 6 8GB RAM + 128 GB Memoria, Midnight Black (Nero Opaco)), Oppo R15 Pro, Sony Xperia XZ2, Vivo X21 e Xiaomi Mi Mix 2S.

Ebbene, direttamente dal team di sviluppo Android, Illiyan Malchev ha confermato ufficialmente che il numero di device selezionati per la beta di Android Q sarà sensibilmente più alto, pur non potendo rivelare al momento la cifra esatta. Probabile, comunque, che col rilascio della prima preview possa arrivare qualche ulteriore indizio in merito.

fonte xda-developers
Potrebbe piacerti anche