Redmi Note 7 Pro non arriverà in Italia | Ufficiale

John Chen, direttore vendite di Xiaomi per il sud-est asiatico, ha confermato in via ufficiale che il nuovo Redmi Note 7 Pro sarà un’esclusiva per la Cina e l’India. Lo smartphone, presentato alcune settimane fa come un’evoluzione del già ottimo Redmi Note 7, non arriverà in altri mercati.

Di conseguenza, il nuovo Redmi Note 7 Pro non sarà commercializzato in Italia ed in Europa e potrà essere acquistato dagli appassionati esclusivamente in versione import, con tutti i problemi che caratterizzano questa particolare tipologia di dispositivi.

Alla base di questa scelta, come confermato da Chen, troviamo una precisa strategia commerciale di Xiaomi che ha optato per rendere il Redmi Note 7 Pro un’esclusiva per due mercati chiave come Cina ed India lasciando che la versione “non Pro” del device diventi il punto di riferimento dell’offerta del brand Redmi in altri mercati, come l’Europa.

Ricordiamo che il Redmi Note 7 Pro presenta il SoC Qualcomm Snapdragon 675 invece che lo Snapdragon 660 montato dal Redmi Note 7 e può contare su di un sensore fotografico da 48 Megapixel realizzato da Sony (si tratta dell’ IMX586) e ritenuto superiore, per qualità, rispetto al Samsung ISOCELL Bright GM1 di Redmi Note 7.

Chi è interessato all’acquisto di uno smartphone Redmi dovrà puntare sul Redmi Note 7, sul nuovo entry level Redmi 7 oppure sul futuro top di gamma con Snapdragon 855 in arrivo nei prossimi mesi.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.