Nuovi dettagli su Xiaomi Mi Band 4 ma del GPS nessuna traccia

Spuntano nuovi dettagli sulla futura Xiaomi Mi Band 4, chiamata almeno a replicare lo strepitoso successo della Mi Band 3. Al di là dell’aspetto estetico, non troppo differente dal predecessore, e del display a colori di cui si vociferava ormai da diverso tempo, le immagini trapelate oggi rendono note nuove funzionalità che di certo renderanno la smartband davvero interessante.

Per cominciare, ci sarà la funzione di blocco: una volta rimosso dal polso, il braccialetto non mostrerà alcuna notifica e potrà essere sbloccato soltanto tramite PIN. Viene inoltre confermata l’integrazione dei comandi multimediali: sarà così possibile controllare la riproduzione musicale oltre che visualizzare il nome dei brani e il livello del volume.

Finalmente saranno ampliati anche i profili sportivi (tra gli altri corsa outdoor e indoor, ciclismo e vedremo se anche nuoto…), mentre non dovrebbe mancare il chip NFC. La vera mancanza, in questo senso, sarà quella del GPS anche se ovviamente non c’è alcuna conferma in merito: con l’opzione “GPS connesso” si potrebbe almeno far riferimento al tracciamento della posizione tramite smartphone.

Spicca la possibile presenza di uno smart assistant, Mi AI Speaker: con Xiaomi Mi Band 4 potrebbe essere possibile utilizzare i comandi vocali per controllare i prodotti di domotica dell’azienda cinese: insomma, si potranno accendere o spegnere le luci, impostare il termostato o la sveglia e tanto altro ancora…

Su Amazon, intanto, Xiaomi Mi Band 3 è in vendita a poco più di 20 euro: Xiaomi Mi Band 3 - Activity tracker con monitoraggio della frequenza cardiaca [Versione EU], display touch OLED da 0,78"

fonte Androidtr
Potrebbe piacerti anche