Il MacBook Pro 16″ in arrivo a settembre avrà la nuova tastiera con meccanismo a forbice

Sembra ormai certo che Apple, nel corso del tradizionale keynote di settembre in cui verranno presentati i nuovi iPhone, lancerà anche il nuovissimo (e attesissimo) MacBook Pro 16″. Stando a quanto emerso nei giorni scorsi, la diagonale leggermente maggiore del display non influirà però sulle dimensioni totali dello chassis che non si discosterà molto da quelle del modello da 15″. Che, per inciso, dovrebbe essere mandato definitivamente in soffitta dal nuovo arrivato.

Non è però questa la novità più rilevante del MacBook Pro 16″: oggi, infatti, arriva la conferma di Ming-Chi Kuo sul nuovo meccanismo “a forbice” per la tastiera che andrà a sostituire quello “a farfalla” tanto criticato negli ultimi anni. Il cambiamento era nell’aria e arriva prima del previsto anche se, come ricorda Kuo, coinvolgerà gradualmente tutta la gamma: il nuovo meccanismo riguarderà tutti i MacBook nel 2020, quindi gli eventuali nuovi modelli delle versioni da 13 e 15 pollici che verranno lanciati entro fine anno continueranno a supportare la vecchia tastiera.

Nell’ultimo report, Kuo ha anche parlato di un’altra tastiera firmata Apple. Ci riferiamo alla SmartKeyboard per iPad Pro e Air, chiamata ad avere un ruolo sempre più importante per il tablet di Cupertino. Il merito è del nuovo sistema operativo, iPadOS 13, che ampia – e di molto – il campo d’azione, rendendo l’esperienza d’uso ottimale proprio con l’accessorio. Per Kuo si arriverà a 2 milioni di unità vendute nel 2019, a 4 milioni nel 2020 e a 7 milioni nel 2021: numeri che testimoniamno una crescita importante.

MacBook Pro Retina 15″ è in vendita su Amazon: Apple MacBook Pro (15", Processore Intel Core i7 6-core di nona generazione a 2,6GHz, 256GB) - Argento (Ultimo Modello)

fonte 9to5Mac
Potrebbe piacerti anche