Motorola RAZR, con display pieghevole, atteso per il 13 novembre!

Si tratterà di uno smartphone “originale come nessun altro” e che “lo piegherai”: è il Motorola RAZR, ri-edizione del famosissimo flip-phone (telefono a conchiglia, se preferite) che tanto successo riscosse a metà degli anni 2000. Oggi è stata annunciata la data di presentazione: 13 novembre, durante un evento che si terrà a Los Angeles.

Si tratta ovviamente di uno smartphone che andrà a catturare l’attenzione di tantissimi appassionati visto che di fatto sarà il terzo “pieghevole” di questo 2019 dopo Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X: in comune con gli altri due device, però, dovrebbe avere soltanto le difficoltà tecniche nella produzione del display flessibile.

Sì, perché la scelta di Motorola sarà probabilmente quella di lanciare uno smartphone dal form factor inedito (riprendendo proprio il design a conchiglia del Motorola RAZR di 15 anni fa) e con specifiche tecniche riviste al ribasso, in modo da piazzarsi in una fascia di mercato leggermente inferiore al Galaxy Fold e al Mate X.

Si parla, ad esempio, della presenza a bordo di uno Snapdragon 710, con 4 o 6 GB di memoria RAM. I display saranno due: il primario, quello flessibile, sarà da 6.2″ quando aperto, con risoluzione da 2.142 x 876 pixel. Il secondario, quello esterno, dovrebbe avere una diagonale molto più contenuta con risoluzione da 800 x 600 px. Si parla inoltre di tre colorazioni (bianco, nero, oro), di una batteria da 2.730 mAh con supporto alla ricarica rapida da 27 W e di un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui Motorola RAZR.

Molto più economico il Moto G7 Plus, in offerta oggi su Amazon: Motorola Moto G7 Plus, Smartphone Android 9.0, Display 6,2”, Dual Camera da 16Mp, 4/64 GB, Dual Sim, Colore Deep Indigo [versione Italia]

fonte cnet
Potrebbe piacerti anche