iPhone 12 venderà 100 milioni di unità? Ecco le previsioni di Apple

E’ Digitimes a rivelare le aspettative, decisamente alte, di Apple per l’iPhone 12 previsto per il 2020. La fonte in questione ha sì sottolineato come le vendite dell’attuale generazione, gli iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max, stiano soddisfacendo le previsioni dell’azienda californiana, ma ha anche rilanciato parlando di una possibile impennata grazie soprattutto all’avvento del 5G.

Sappiamo che Apple è riuscita ad uscire dall’impasse con un accordo in extremis con Qualcomm: ci sarà quindi la fornitura del modem per il supporto al nuovo standard di connessione e proprio questo dettaglio sarà decisivo, nelle speranze della mela morsicata, per arrivare a quota 100 milioni di iPhone 12 venduti nel corso del 2020.

Si tratta di un +25% rispetto a quello che dovrebbe essere il resoconto finale di iPhone 11 (l’anno dovrebbe chiudersi sulle 80 milioni di spedizioni): un obiettivo decisamente ambizioso ma comunque alla portata di Cupertino che riserverà altre novità alla prossima generazione di melafonini. Non solo un design differente (con un ritorno all’antico per quanto riguarda gli angoli più squadrati) ma anche un hardware impreziosito dalla pressoché certa presenza di un sensore ToF.

Vale la pena ricordare anche che queste due grandi novità attese per il prossimo anno porteranno anche ad un aumento dei costi di produzione: vedremo se ciò si tradurrà anche in prezzi di listino più cari andando quindi ad interrompere il trend al ribasso che si è registrato in questo 2019.

iPhone 11 è in offerta su Amazon, ecco il link: Apple iPhone 11 (64GB) - Nero

Potrebbe piacerti anche