Apple testa il chip M3 Max con CPU a 16 core e GPU a 40 core

Apple sta testando il chip M3 Max di nuova generazione , secondo Mark Gurman di Bloomberg . Il chip di silicio Apple sostituirà l’ M2 Max e sarà utilizzato nei nuovi modelli di MacBook Pro il prossimo anno.

I segni del chip sono stati trovati da uno sviluppatore Mac di terze parti nei registri dei test e sembra presentare una GPU a 40 core e una CPU a 16 core con 12 core ad alte prestazioni e quattro core di efficienza. Comparativamente, l’attuale chip ‌M2‌ Max presenta una CPU a 12 core e una GPU a 38 core. La macchina di prova include anche 48 GB di memoria, ma probabilmente saranno disponibili opzioni di aggiornamento superiori poiché l’attuale MacBook Pro supporta fino a 96 GB di memoria.

Il chip ‌M3‌ Max di Apple dovrebbe essere costruito su un nuovo processo a 3 nanometri, con conseguenti miglioramenti in termini di velocità ed efficienza rispetto al chip ‌M2‌ MaxApple sta testando il chip in un MacBook Pro di fascia alta inedito con nome in codice “J514”.

L’‌M3‌ Max sarà il chip di fascia alta in un trio che include anche l’‌M3‌ e l’‌M3‌ Pro. Il chip ‌M3‌ includerà una CPU a 8 core e una GPU fino a 10 core, mentre ‌M3‌ Pro presenterà una CPU a 12 core e una GPU a 18 core.

Apple dovrebbe rilasciare i primi Mac ‌M3‌ in ottobre, ma probabilmente si concentrerà su macchine che utilizzano il chip ‌M3‌ standard, come i modelli MacBook Pro da 13 pollici e MacBook Air . I modelli MacBook Pro da 14 e 16 pollici che includono il chip ‌M3‌ Max dovrebbero uscire nel 2024.

VIA

Potrebbe piacerti anche