I chip M3 Pro, M3 Max e M3 Ultra di Apple potrebbero offrire ancora più core CPU e GPU

I prossimi chip M3 Pro, ‌M3‌ Max e ‌M3‌ Ultra di Apple potrebbero presentare più core CPU e GPU, riferisce Mark Gurman di Bloomberg .

Nella sua ultima newsletter “Power On” , Gurman ha illustrato le modifiche chiave ai numeri di core della CPU e della GPU dei chip ‌M3‌ Pro, ‌M3‌ Max e ‌M3‌ Ultra, incluso il numero di core della CPU dedicati alle prestazioni o all’efficienza:

M2 ‌M3‌
Pro 10 o 12 core CPU (6 o 8 ad alte prestazioni e 4 a risparmio energetico)
16 o 19 core GPU
12 o 14 core CPU (6 o 8 ad alte prestazioni e 6 a risparmio energetico)
18 o 20 core GPU
Massimo 12 core CPU (8 ad alte prestazioni e 4 a risparmio energetico)
30 o 38 core GPU core
16 core CPU (12 ad alte prestazioni e 4 a risparmio energetico)
32 o 40 core GPU
Ultra 24 core CPU (16 ad alte prestazioni e 8 a risparmio energetico)
60 o 76 core GPU
32 core CPU (24 ad alte prestazioni e 8 ad alta efficienza energetica)
64 o 80 core GPU

 

Il chip ‌M3‌ standard presenterà apparentemente la stessa configurazione di core CPU e GPU del chip ‌M2‌, con otto core CPU (quattro prestazioni e quattro efficienza) e dieci core GPU. Questo chip dovrebbe essere offerto su MacBook Pro da 13 pollici, MacBook Air da 13 e 15 pollici , Mac mini , iMac e iPad Pro .

Apparentemente Apple sta anche testando modelli di MacBook Pro con 36 GB e 48 GB di memoria, suggerendo che in futuro potrebbero essere disponibili nuove opzioni di memoria. Attualmente, i modelli di MacBook Pro di fascia alta possono essere configurati con 16 GB, 32 GB, 64 GB e 96 GB di memoria.

Gurman ha ribadito che i primi Mac con il chip ‌M3‌ dovrebbero debuttare a ottobre, mentre i Mac con i chip ‌M3‌ Pro e ‌M3‌ Max non arriveranno fino al 2024. I Mac con il chip ‌M3‌ Ultra, come il Mac Studio di nuova generazione, potrebbero non arrivare fino alla fine del 2024 al più presto.

VIA

Potrebbe piacerti anche