Come parlare con ChatGPT in background su iPhone

Si dice che Apple sia sul punto di integrare la tecnologia ChatGPT di OpenAI in iOS 18. Ci aspettiamo di saperne di più sulla partnership alla WWDC del 10 giugno, ma fino ad allora, ecco un modo per interagire con ChatGPT sul tuo iPhone, qualunque cosa tu ci stiamo lavorando.

L’anno scorso, OpenAI ha lanciato la sua app ChatGPT gratuita per iPhone e iPad . Utilizzando l’app, puoi interagire con il chatbot AI tramite input di testo e voce, permettendoti di sfruttare al massimo la sua intelligenza artificiale generativa per ottenere risposte a domande e ricevere consigli su ogni tipo di argomento. OpenAI afferma che ChatGPT può aiutare con tutto quanto segue:

  • Risposte immediate: ottieni informazioni precise senza sfogliare annunci o risultati multipli.
  • Consigli su misura: chiedi consigli su come cucinare, organizzare viaggi o creare messaggi ponderati.
  • Ispirazione creativa: genera idee regalo, delinea presentazioni o scrivi la poesia perfetta.
  • Input professionale: aumenta la produttività con feedback sulle idee, riepilogo delle note e assistenza su argomenti tecnici.
  • Opportunità di apprendimento: esplora nuove lingue, storia moderna e molto altro al tuo ritmo.

La cronologia è sincronizzata su tutti i dispositivi, quindi puoi vedere le tue interazioni ChatGPT sia sul web che sui dispositivi iOS e integra il sistema di riconoscimento vocale Whisper.

Una delle funzionalità meno conosciute dell’app è la funzione Conversazioni in background. Fondamentalmente, consente a ChatGPT di continuare a elaborare e rispondere alle tue domande anche quando l’app non è attivamente aperta sullo schermo. Ciò significa che puoi passare ad altre app o eseguire altre attività sul tuo iPhone senza interrompere la conversazione. Ecco come accenderlo.

Parla con ChatGPT in background su iPhone

  1. Scarica l’app ChatGPT per iPhone.
  2. Avvia l’app, quindi accedi al tuo account OpenAI o creane uno nuovo.
  3. Quando viene visualizzata la schermata principale, tocca l’icona delle cuffie nell’angolo in basso a destra per accedere alla modalità vocale.
  4. Consenti a ChatGPT di connettersi a Voice. Successivamente, puoi iniziare a interagire subito. Sono disponibili controlli manuali che consentono di mettere in pausa, riprendere e uscire dalla conversazione vocale. Quando vuoi fare qualcos’altro sul tuo iPhone, scorri semplicemente fuori dall’app per abilitare la modalità Conversazioni in background.

 

ChatGPT ora ascolta attivamente in background e tutto ciò che devi fare è iniziare a parlare per riprendere da dove avevi interrotto. Se hai un iPhone con Dynamic Island, vedrai il simbolo ChatGPT e l’icona di un microfono, a indicare che è in ascolto e pronto per chattare.

Se blocchi il tuo iPhone, la modalità Conversazioni in background rimarrà attiva e apparirà come una scheda Attività dal vivo sulla schermata di blocco. Ciò significa che puoi continuare a parlare con ChatGPT mentre sei occupato a fare qualcos’altro, purché il tuo iPhone sia nelle vicinanze. OpenAI afferma che la funzionalità Conversazioni in background è progettata per essere efficiente in termini di batteria e riduce al minimo l’impatto sulla durata della batteria ottimizzando i processi in background e riducendo l’utilizzo non necessario.

Cambia la voce

La chat vocale è stata creata con una serie di doppiatori (forse hai sentito parlare della recente controversia su ScarJo ) e ce ne sono alcuni tra cui scegliere se la voce attuale non è in sintonia con te.

  1. Tocca l’icona della barra laterale nell’angolo in alto a sinistra della finestra principale di ChatGPT.
  2. Tocca il profilo del tuo account per aprire Impostazioni .
  3. Nella sezione “Modalità vocale”, tocca Voce .
  4. Scegli tra Brezza , Ginepro , Ember e Baia . Otterrai un campione della voce quando lo tocchi.
  5. Premi Conferma per confermare la tua scelta vocale.

 

Assegna la modalità vocale al pulsante di azione dell’iPhone

Se disponi di un iPhone con un pulsante di azione (modelli iPhone 15 Pro, ad esempio) puoi facilmente assegnargli la modalità vocale di ChatGPT per un accesso rapido.

  1. Apri l’app Impostazioni.
  2. Tocca il pulsante di azione.
  3. Scorri fino all’opzione Collegamento , quindi tocca il selettore di azioni.
  4. Cerca “ChatGPT”, quindi seleziona la scorciatoia Avvia conversazione vocale .

Questo è tutto. Ora puoi semplicemente premere a lungo il pulsante Azione sul tuo iPhone per iniziare una conversazione vocale, sia che tu sia in un’altra app o se il tuo dispositivo è bloccato.

Se hai dubbi sulla privacy relativi alla funzionalità, ma desideri comunque utilizzare l’app ChatGPT, ci sono buone notizie: questa settimana OpenAI ha implementato silenziosamente una nuova opzione per disattivare le conversazioni in background. Puoi trovare l’interruttore in Impostazioni nella sezione “Modalità vocale”. Saprai che è disabilitato perché il punto arancione che indica l’attività del microfono non sarà visibile nell’angolo in alto a destra dello schermo del tuo iPhone.

La modalità vocale sta per migliorare

Alcune interessanti funzionalità della modalità vocale di GPT-4 sono all’orizzonte ma non sono ancora state attivate. Questi includono controlli avanzati per modificare l’emozione e il tono delle risposte, rendendo le interazioni ancora più naturali. Sebbene sia già possibile personalizzare in una certa misura le voci, la piena integrazione degli input vocali e visivi, che promette esperienze più ricche e interattive, è ancora in lavorazione.

OpenAI afferma inoltre che gli sviluppatori avranno presto accesso a una gamma più ampia di API per adattare meglio le interazioni vocali alle loro esigenze, migliorando applicazioni come il servizio clienti. È in arrivo anche il supporto migliorato per diversi accenti e dialetti, rendendo il sistema più accessibile a livello globale. Infine, verranno gradualmente implementati controlli sulla privacy più dettagliati per la gestione e la revisione dei dati vocali. Tutto sommato, questi aggiornamenti renderanno la modalità vocale di GPT-4 ancora più versatile e facile da usare.

VIA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.