Sembra che Samsung abbia intenzione di produrre un nuovo Exynos octa-core, ma stavolta con una tecnologia differente rispetto all’attuale tipologia montato sul Galaxy S4 i9500.

Come sappiamo, l’attuale Exynos octa-core sfrutta la tecnologia big.LITTLE, ovvero ha un’architettura caratterizzata da una configurazione di 4+4, ovvero due processori, entrambi quad-core, con la differenza che uno è un A15 e viene usato per le operazioni più complesse, mentre l’altro è un A9 utilizzato per le operazioni basilari e quindi votato al risparmio energetico.  Quindi è sì un octa-core, ma “fittizio”, perchè i core non vengono sfruttati tutti e 8 simultaneamente, ma, come abbiamo detto, o i 4 del primo o i 4 del secondo.

Invece il nuovo Exynos sarà dotato di tecnologia big.LITTLE.MP, dove MP sta per Multi-Processing. Cosa significa questo? 8 core pienamente funzionanti e operanti alla massima frequenza, con la possibilità di disattivarne qualcuno per il risparmio energetico ove non dovesse servire. Mediatek ha già presentato una soluzione simile di recente, con i suoi nuovi octa-core.

Comunque il nuovo processore made in Samsung dovrebbe vedere la luce in massa entro la fine di quest’anno, e probabilmente farà parte della dotazione dei nuovi Galaxy S5 e Galaxy Note 4. Chissà se Samsung creerà nuovamente differenti versioni con diversi processori a seconda della nazione, e chissà se questo nuovo octa arriverà anche da noi. Staremo a vedere.

Via

 

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]