Dopo mesi di ritardi e smentite, l’applicazione ufficiale di Google Play Music è finalmente disponibile su App Store per dispositivi con sistema operativo Apple iOS. Arriva quindi anche sulla piattaforma concorrente il temibile rivale di iTunes, naturalmente con tutte le funzionalità già viste e apprezzate con la rispettiva applicazione per dispositivi Android.

La versione iOS di Google Play Music permette infatti agli utenti di memorizzare o mandare in streaming le proprie librerie musicali o ascoltare tracce dalle maggiori etichette musicali sottoscrivendo un upgrade All-Access dal costo di 9.99 dollari al mese. Gli utenti possono creare inoltre le proprie stazioni radio personalizzate sfruttando qualsiasi traccia o album, o ascoltare una delle stazioni predefinite.

google play music ios

A differenza di competitor come Pandora e iTunes Radio, non vi è alcun limite nel numero di tracce che l’utente può saltare durante l’ascolto di una stazione radio. È un punto di forza molto importante per il servizio di casa Google, che sotto questo aspetto offre certamente un vantaggio non indifferente.

Insomma, finalmente dopo tanta attesa, anche gli utenti iOS possono saggiare le potenzialità di Google Play Music e in particolare del servizio All Access anche sul loro dispositivo. Debutto su piattaforma Apple che era già stato confermato qualche tempo fa, ma che solo adesso è divenuto finalmente concreto, a causa di alcune problematiche tecniche che ne hanno ritardo fortissimamente il lancio.

Via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]