iPhone 6 uscirà nella metà del 2014 e presenterà un display più grande, un processore più veloce e addirittura un prezzo superiore rispetto iPhone 5S, il top di gamma lanciato solo qualche settimana fa. Lo ha detto l’analista di mercato Chris Caso di Susqeuhanna Financial Group all’interno di una nota pubblicata lunedì. A quanto pare dietro la scelta di offrire lo smartphone a un prezzo più alto ci sarebbero delle necessità finanziarie per l’azienda.

Come si legge nella nota, aumentare il prezzo di iPhone 6 potrebbe permettere a Apple di evitare il fenomeno di erosione del margine di profitto che si verificò al lancio di iPhone 5. Quando venne lanciato lo smartphone, il margine di profitto di Apple subì un crollo a causa del costo dovuto all’inserimento di importanti caratteristiche inedite rispetto i predecessori, tra tutti un display più grande. Dato che si attende lo stesso tipo di cambiamento con iPhone 6, con un display che potrebbe avvicinarsi ai 5 pollici, Apple farebbe bene, secondo l’opinione dell’analista, ad alzare il prezzo del modello di punta.

iphone 6

Quanto costerà allora iPhone 6? Un po’ presto per dirlo al momento, ma non è da escludere un aumento di almeno 50-100 dollari, che porterà il modello da 16 GB a costerà addirittura più di 800 dollari. In quel caso, sarebbe lecito attendersi la nascita di un vero mercato di iPhone economici, continuando quindi anche sulla falsariga di quanto fatto con iPhone 5C.

Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]