Probabilmente non ci siamo ancora abituati all’avvento del 4G che in Europa si lavora già sullo sviluppo delle reti di quinta generazione. La notizia, fresca di poche ore fa, vuole infatti che la Commissione Europea abbia ufficialmente partorito la 5GPPP (5G Public-Private Partnership Association) con l’obiettivo ultimo di sviluppare reti all’avanguardia per il mondo mobile.

Si tratta di un programma mosso dal principale scopo di potenziare le attuali reti LTE, nonché di progettare tecnologie che possano essere impiegate nei dispositivi che vedranno luce a partire dal 2020 circa.

Per rendere più chiara l’entità di quanto si vuole tirare in ballo, è sufficiente pensare che le reti 5G avranno modo di viaggiare su una capacità di 1000 volte tanto le reti 3G. Caratteristica questa, che va ad abbinarsi ad un consumo energetico stimato nel 10% del servizio di rete.

Alla bozza del progetto 5GPPP (su cui si è iniziato a parlare vivacemente già da marzo scorso) hanno partecipato marchi noti del settore quali sono quelli di Ericsson, France Telecom e Telecom Italia, Huawei, Intel, Alcatel e Nokia Solutions.

Insomma, l’anno che verrà si prospetta alquanto ricco di novità in ambito di reti cellulari. Per non parlare del 2020, anno a partire dal quale questa nuova tecnologia potrebbe realmente concretizzarsi nell’ambito del mercato internazionale.

via

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]