I possessori di Samsung Galaxy S5 potranno effettuare pagamenti in mobilità attraverso PayPal sfruttando anche le proprie impronte digitali per la relativa autorizzazione. Come riporta MIT Technology Review, il nuovo smartphone top della gamma Android del produttore coreano rappresenterà di fatto una prima volta assoluta per il settore, dando la possibilità agli utenti di registrare la propria impronta digitale, “catturata” con il sensore installato sul pulsante home del dispositivo, al proprio account PayPal così da effettuare velocemente acquisti di applicazioni o in site web in cui è richiesta l’autenticazione per il pagamento.

Questo particolare sistema di pagamento rappresenta la prima implementazione commerciale di un nuovo protocollo di sicurezza sviluppato dalla FIDO Alliance, gruppo di sicurezza formato da compagnie tecnologiche che includono BlackBerry, Google, Lenovo, MasterCard, Microsoft e PayPal. Il protocollo è progettato in modo che la registrazione della propria impronta digitale non venga mai trasmessa a un utente esterno. I dati raccolti dal lettore di impronte digitali vengono usati per generare una chiave crittografica che viene utilizzata in combinazione con una seconda chiave formata dal chip crittografico del terminale per realizzare, a sua volta, una terza chiave. In questo modo, la chiave finale non può essere sfruttata per decodificare l’impronta digitale utilizzata per generarla.

samsung galaxy s5 paypal fingerprint

Il Samsung Galaxy S5 è dunque il primo e il solo device disponibile per il mercato consumer a supportare il sistema di autorizzazione basato su FIDO di PayPal. La società che offre il servizio di pagamento online non specifica per il momento quando il sistema verrà esteso ad altri dispositivi, ma nei prossimi mesi possiamo aspettarci qualche novità in tal senso.

Via | Fonte

ATTENZIONE - STAI CERCANDO UN BELLISSIMO REGALO DI NATALE? NON PERDERTI LE INCREDIBILI OFFERTE PROPOSTE DA AMAZON!!! SCOPRILE IMMEDIATAMENTE!!! [CLICCA QUI]